Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

PROROGA DELLA VALIDITÀ DEI CONTRASSEGNI DISABILI

Sarà sufficiente un certificato medico per posticipare la scadenza fino alla visita

Basterà un certificato medico, in attesa della visita alla medicina legale, per ottenere la proroga dei contrassegni disabili temporanei rilasciati dal Comune di Copparo.
Il Decreto Legge 18/2020 ha stabilito che tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitati in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020 conservassero la loro validità per i 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza, allora fissata al 31 luglio. I successivi Decreti Legge hanno posticipato lo stato di emergenza prima al 15 ottobre, poi al 31 gennaio 2021, ma senza prevedere il conseguente slittamento di quelle scadenze.
Atti e permessi dunque risultano scaduti il 29 ottobre. Così, valutato il perdurare della difficoltà ad accedere agli ambulatori della medicina legale, passaggio indispensabile per i rinnovi dei Cude temporanei scaduti o in scadenza o per i rilasci ex-novo, sarà possibile ottenere il rilascio del provvedimento di proroga della validità del contrassegno presentando un certificato medico attestante il permanere della capacità deambulatoria sensibilmente ridotta. Un differimento fino alla data dell’appuntamento della nuova visita alla medicina legale, comprovata da documento attestante la prenotazione.
In assenza di disposizioni normative diverse, si è così ritenuto necessario tutelare le persone più fragili della comunità.
 

Ultima modifica dei contenuti: 04/11/2020