APERTI A PRANZO CON SERVIZIO MENSA

Il sindaco ricorda agli operatori la deroga: non occorre presentare la Scia

Il sindaco di Copparo, Fabrizio Pagnoni, ha scritto a tutti gli esercizi e associazioni di categoria del territorio per ricordare la possibilità di deroga alla limitazione dei servizi di ristorazione per i pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande che effettuino servizio di mensa e di catering continuativo su base contrattuale. In questo caso le attività potranno proseguire il servizio anche in zona arancione, garantendo la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e il rispetto dei protocolli e delle linee guida di settore.
«Una comunicazione nell’ottica di fornire un utile contributo alla ripresa delle attività – afferma il primo cittadino -. Auspichiamo che qualcuno dei nostri esercizi possa fruire di questa deroga, tenendo conto che non è necessario, come si ventilava inizialmente, produrre una Scia. Una condizione è avere sottoscritto contratti di ristorazione collettiva con le aziende e avere l'elenco dei nominativi del personale beneficiario del servizio da esibire in caso di controllo».
 

Ultima modifica dei contenuti: 01/03/2021