GIORNATA DELLA MEMORIA, SI RICORDANO I 54 COPPARESI INTERNATI

L’evento si terrà giovedì 27 gennaio al Museo La Tratta: relazionerà lo storico Gian Paolo Bertelli

Si terrà al Museo La Tratta l’iniziativa commemorativa della Giornata della Memoria, che ricorda le vittime dell'Olocausto, delle leggi razziali e coloro che hanno messo a rischio la propria vita per proteggere i perseguitati ebrei, nonché tutti i deportati militari e politici italiani nella Germania nazista.
Giovedì 27 gennaio, alle 15.30, nella struttura di via Goito 4, dopo l’apertura del sindaco Fabrizio Pagnoni, lo storico Gian Paolo Bertelli relazionerà su ‘I 54 Imi copparesi che non tornarono a casa’: un contributo storico-culturale sugli Internati Militari Italiani di Copparo, tra i numerosissimi giovani militari italiani prigionieri nei lager che non hanno mai fatto più ritorno. A seguire l’approfondimento su Radio Caterina: l'apparecchio ricevitore radio ad onde medie ricavato da materiali di recupero reperiti nei campi di prigionia e utilizzato per captare le stazioni militari.
L’evento è curato da Archeologi dell’Aria, Associazione Storia in Grigio-verde, Associazione Nazionale Genieri e Trasmettitori d'Italia e Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi in Guerra, con il patrocinio del Comune di Copparo.
La partecipazione è possibile su prenotazione al numero 338 3188668. L’ingresso è consentito con green pass rafforzato e mascherina ffp2.

Ultima modifica dei contenuti: 26/01/2022