Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Sindaco

Fabrizio Pagnoni

Nato a Ferrara nel 1977, ragioniere, perito commerciale, coniugato con Elena, ha una figlia, Lucia.
Dal 2002 ha lavorato alla Cassa di Risparmio di Ferrara e dal 2017 presso la BPer Banca, come quadro direttivo.
Appassionato di montagna, i suoi hobby sono la musica, la letteratura e Tex.

 

 

Responsabile provinciale del Movimento Giovani Padani di Ferrara, responsabile organizzativo provinciale di Ferrara, responsabile amministrativo provinciale di Ferrara, consigliere del consiglio direttivo provinciale di Ferrara, consigliere nazionale Emilia.

 

 

 

 


Deleghe

Deleghe:
Rapporti Unione;
gestione servizi;
partecipate;
protezione civile;
sicurezza;
risorse umane;
servizi sociali;
salute;
comunicazione.

 

 

Recapiti:

0532 864617

sindaco@comune.copparo.fe.it




Ultima modifica dei contenuti: 06/05/2020


Il Sindaco

Il sindaco, nell'ordinamento italiano, è l'organo monocratico a capo del governo di un comune, talora informalmente denominato anche primo cittadino.
Secondo l'art. 36 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali), il sindaco è uno degli organi di governo del comune, assieme alla giunta comunale e al consiglio comunale.
Eleggibilità: i requisiti sono definiti dal Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267; secondo l'art. 46 il sindaco è eletto dai cittadini iscritti nelle liste elettorali del comune a suffragio universale e diretto ed è membro di diritto del consiglio comunale. Ai sensi dell'art. 55 sono eleggibili a sindaco gli elettori di un qualsiasi comune della Repubblica che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età, nel primo giorno fissato per la votazione. Quindi può essere eletto sindaco di un comune anche chi non risiede nel comune stesso.
Inoltre, in base agli artt. 71 e 72 del D. Lgs. n. 267/2000 il sindaco è eletto contestualmente all'elezione del consiglio comunale.