Commercio su aree pubbliche con posteggio fisso. Rilascio

Per commercio su aree pubbliche s' intende l'attività di vendita di merci al dettaglio e la somministrazione di alimenti e bevande effettuate sulle aree pubbliche, comprese quelle del demanio marittimo, o sulle aree private delle quali il Comune abbia la disponibilità, attrezzate o meno, coperte o scoperte.

Questa attività commerciale può essere svolta:

a) Su posteggi dati in concessione per 10 anni;
b) Su qualsiasi area purchè in forma itinerante.

Autorizzazione Tipo A:

L'autorizzazione per esercitare il commercio su posteggi dati in concessione per dieci anni, è rilasciata dal Sindaco o suo delegato del Comune nel cui territorio è situato il posteggio destinato alla vendita su area pubblica, contestualmente al rilascio della concessione del posteggio.

L'interessato deve presentare domanda su apposito modulo, entro 30 giorni dalla pubblicazione dei posteggi liberi nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, sulla base dei criteri stabiliti dalla Giunta Regionale con delibera di giunta regionale n. 1368/1999

Per commercio su aree pubbliche s' intende l'attività di vendita di merci al dettaglio e la somministrazione di alimenti e bevande effettuate sulle aree pubbliche, comprese quelle del demanio marittimo, o sulle aree private delle quali il Comune abbia la disponibilità, attrezzate o meno, coperte o scoperte.

Questa attività commerciale può essere svolta:

a) Su posteggi dati in concessione per 10 anni;
b) Su qualsiasi area purchè in forma itinerante.

Autorizzazione Tipo A:

L'autorizzazione per esercitare il commercio su posteggi dati in concessione per dieci anni, è rilasciata dal Sindaco o suo delegato del Comune nel cui territorio è situato il posteggio destinato alla vendita su area pubblica, contestualmente al rilascio della concessione del posteggio.

L'interessato deve presentare domanda su apposito modulo, entro 30 giorni dalla pubblicazione dei posteggi liberi nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, sulla base dei criteri stabiliti dalla Giunta Regionale con delibera di giunta regionale n. 1368/1999

Ultimo aggiornamento

03/11/2011