Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Copparo aderisce al progetto “Al Nido con la Regione"

Il Comune di Copparo informa che intende aderire alla misura sperimentale di sostegno economico alle famiglie per l’abbattimento delle rette/tariffe di frequenza ai servizi educativi per la prima infanzia "Al nido con la Regione" per l’anno educativo 2019/2020, a dichiararlo è Franca Orsini Vicesindaco e Assessore alla Scuola.

«Nei prossimi giorni – ha dichiarato Franca Orsini – invieremo in Regione la nostra manifestazione d’interesse con l’impegno esplicito a utilizzare le risorse esclusivamente per abbattere le rette/tariffe dei servizi educativi per la prima infanzia. La quantificazione delle somme assegnabili alle scuole di prima infanzia di Copparo, compresa la quota di incremento disabilità, è ipotizzata in 42.570 euro. Saranno allo studio degli uffici comunali i criteri di assegnazione delle risorse».

La misura messa in campo dalla Regione Emilia-Romagna offre alle bambine, ai bambini e alle loro famiglie maggiore facilità di accesso a esperienze di educazione e cura nei servizi educativi per la prima infanzia ed è finalizzata esclusivamente all’abbattimento delle rette/tariffe di frequenza ai servizi educativi per la prima infanzia a titolarità pubblica (gestione diretta o indiretta) o servizi a titolarità e gestione privata, esclusivamente se convenzionati con il Comune.


 

Ultima modifica dei contenuti: 08/08/2019