Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

Diritto allo studio

Bambini e ragazzi 6-18 anni

Per garantire il Diritto allo Studio nelle scuole Primarie e Secondarie, secondo quanto previsto dalla Legge Regionale 8 agosto 2001, n. 26 "Diritto allo studio ed apprendimento per tutta la vita", il Comune di Copparo pone in essere interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di ordine economico, sociale e culturale che impediscono di poter usufruire pienamente di tale diritto.

Gli interventi per favorire il Diritto allo Studio riguardano:

1. Refezione scolastica;
2. Trasporto scolastico collettivo;
3. Prescuola;
4. Fornitura gratuita a tutti gli alunni delle scuole primarie dei libri di testo;
5. Fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo delle scuole secondarie di 1° e 2° grado;
6. Borse di studio;
7. Interventi e servizi per l'integrazione scolastica degli allievi disabili.

Prestazioni agevolate
Gli utenti che intendono avvalersi dell’accesso a prestazioni sociali agevolate dovranno provvedere alla formulazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) e alla consegna dell'Attestazione ISEE in corso di validità e priva di omissioni/difformità.
In caso di modifica delle condizioni economiche e/o del nucleo familiare con conseguente elaborazione di nuova Attestazione ISEE nel corso dell’anno scolastico, o di rilascio dell’Attestazione ISEE per la prima volta, è necessaria apposita comunicazione scritta all’Ufficio Scuola per la variazione della tariffa assegnata, l’adeguamento della tariffa avverrà dal mese successivo a quello della comunicazione.

I servizi ai quali è possibile accedere con tariffazione agevolata sono:

- nido
- scuola d'infanzia
- refezione scolastica
- trasporto scolastico
- rimborso libri di testo Scuole Secondarie
- borse di studio

Per il calcolo dell'ISEE è possibile rivolgersi ai CAF, che provvederanno a informare le famiglie sulla documentazione necessaria per la compilazione della DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica).
Secondo la nuova normativa, l'Attestazione ISEE non è più rilasciata in sede di compilazione, ma verrà resa disponibile nel giro di diversi giorni lavorativi dalla data di presentazione della DSU, in quanto il calcolo sarà effettuato direttamente dall'Inps sulla base dei dati dichiarati in DSU e di altri dati acquisiti dagli archivi dell’Agenzia delle Entrate e dell’Inps.

«   Risultati 1 - 3 di 3   »