Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

LA BIBLIOTECA ‘ANNE FRANK’ A CASA TUA

Dal 1° settembre partirà il servizio di prestito gratuito a domicilio

La Biblioteca Comunale ‘Anne Frank’ di Copparo arriva direttamente a casa. Dal primo settembre infatti prenderà il via ‘La Biblioteca a casa tua’, il servizio di prestito gratuito a domicilio per chi non si possa recare in biblioteca, ma desideri leggere un libro o una rivista, oppure ascoltare qualcuno che li legge.
Lunedì 24 agosto la presentazione del progetto, attivato in collaborazione con le volontarie del Servizio Civile e con Auser, che ha messo a disposizione una bicicletta con pedalata assistita. «Le progettazioni sul territorio arricchite dalla collaborazione delle diverse realtà che vi operano – ha introdotto il sindaco Fabrizio Pagnoni – contribuiscono concretamente alla sua crescita».
«‘La Biblioteca a casa tua’ rientra nell’ambito di ‘Biblioteche aperte’ – ha spiegato l’assessore alla Cultura, Franca Orsini -. Era stato preparato per la primavera, ma il sopraggiungere del coronavirus ne aveva sino ad ora impedito la partenza: contiamo comunque che abbia un buon riscontro anche se la durata sarà più breve. È rivolto alle fasce sensibili, in particolare agli over 70 e alle persone che abbiano difficoltà negli spostamenti, rendendo loro accessibile la lettura e la fruizione della biblioteca».
L'iniziativa è indirizzata a tutte le persone di età pari o superiore a 70 anni, persone con patologie che ne sconsigliano l’uscita di casa e che per difficoltà motorie non possono recarsi in biblioteca. Sarà sufficiente rivolgersi al numero 0532864633 o alla mail biblioteca@comune.copparo.fe.it e richiedere libri (romanzi e saggistica), riviste, film in dvd, audiolibri o libri scritti a caratteri grandi (corpo 16), che verranno consegnati a casa, lunedì mattina a Copparo e giovedì mattina nelle frazioni.
Le due volontarie del Servizio Civile, Claudia Catozzi e Federica Braga, sono preparate per svolgere il servizio, avranno un tesserino di riconoscimento, andranno nelle case su appuntamento e in orario concordato con la biblioteca: consegna e ritiro, dopo 30 giorni, saranno effettuati rispettando le misure anticovid-19.
«Contiamo in una buona risposta sia a Copparo sia nelle frazioni – ha auspicato Sara Pedriali della Biblioteca, che ha riferito le modalità operative -. Andiamo così incontro alle esigenze della comunità, attuando la nostra mission di valorizzazione e promozione della lettura, attraverso un progetto nuovo che la biblioteca affronta avendo anche affinato le modalità di interrelazione a distanza e on line».
«Una bella iniziativa che sosteniamo con convinzione – ha affermato il presidente di Auser Salvatore Pece -. Abbiamo quindi pensato alla bicicletta, un elemento che potesse essere utile, e abbiamo pubblicizzato questa nuova possibilità presso i nostri utenti e nei punti sensibili del territorio».

 

Ultima modifica dei contenuti: 25/08/2020