Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    
Palio

Palio

Il Palio è la rievocazione in costume di una battuta di caccia dell'epoca di Ercole II, accompagnata da numerose sfilate e tornei di giochi. La prima edizione fu nel 1934 e in seguito a varie difficoltà fu possibile organizzarlo solo molto più avanti, nel 1977, sebbene sia sempre stato desiderato dalla popolazione.
L'impegno dei cittadini, con la costituzione di un apposito Ente, rese possibile la realizzazione di questo evento, dapprima in Settembre, poi a Giugno, che entra ormai nella vita e nella storia moderna di Copparo.
La passione dei contradaioli e la collaborazione di gran parte della cittadinanza, ha portato ad un grande successo, che ha proiettato l'immagine di Copparo al di là della Provincia. I media hanno sempre seguito con attenzione tutte le fasi della prestigiosa manifestazione copparese.
Oggi, il Palio rappresenta la volontà di rievocare il ruolo del nostro territorio nel Cinquecento, legato inscindibilmente alla illustre Corte Ducale Estense di Ferrara. Di quella lontana epoca Copparo conserva oggi elementi di grande interesse urbanistico, come il "Torrione", unico edificio restante della stupenda Delizia, la Parrocchiale di SS. Pietro e Paolo, ristrutturata alla fine del XIV secolo,e la Piazza del Popolo, del Rinascimento ferrarese.
È all'ombra di questi monumenti, nei Rioni e nelle Contrade che è nato e vive il Palio, che dà una immagine sempre più bella della Nostra città.

Ultima modifica dei contenuti: 23/05/2020


Palio 2019

Vincitore del 42° Palio, il rione Dezima, che conquista in questa edizione anche il Premio Coluccia per la miglior rappresentazione storico-teatrale.

Gli storici Rioni ci danno appuntamento al prossimo Palio di Copparo.